Canaima e Gran Sabana

//Canaima e Gran Sabana

Canaima e Gran Sabana

Venezuela non è solo mare e così abbiamo iniziato a pianificare nuove escursioni per farvi scoprire la parte più selvaggia di questa fantastica nazione.

Oggi vi presentiamo un’escursione mozzafiato, fatta di paesaggi di un’indescrivibile bellezza: Canaima e Gran Sabana.

Il parco nazionale di Canaima, grande, in proporzione, più del Belgio, è dal 1994 Patrimonio Unesco, presenta una varietà unica di fauna e flora, oltre alla cascata più elevata del mondo (Salto Angel). Potrete trovare specie come l’armadillo gigante, il formichiere gigante e i più bei pappagalli del globo e come flora oltre 30000specie endemiche.

Gran Sabana è un altopiano di 45000 km quadrati fatta di vallate ampie e spettacolari formazioni rocciose. Arthur Conan Doyle, autore di Sherlock Holmes, la definì il “Paradizo perduto” ambientandoci, tra l’altro, il suo celebre “Lost World”.

Andiamo adesso a descrivervi dettagliatamente l’escursione Italcaribe.

GIORNO 1 Arrivo in aereo a P.to Ordaz.Visita al parco Cachamay ubicato nel perimetro della città di P.to Ordaz questo parco conta 32 ettari di superficie dove si trova una cascata che prende lo stesso nome.Si passa per Guasipati una città dello Stato Bolivar,supereremo il ponte El Dorado,la Pietra della Vergine da dove si entra nel parco nazionale
Canaima.Dopo la visita al parco si pernotterà all’accampamento Kamoriran o de Chivaton(in base alla disponibilità)

GIORNO2 Navigheremo sul Rio Aponwao con una barca che in 25 minuti ciporterà al Salto Chinak Meru. E’uno dei più importanti salti accessibili in questa area del parco Canaima con una cascata di 113mt.
Dopo pranzo arriveremo a Kanavayen una comunita indigena abitata dalla popolazione dei Pemon.Visiteremo anche la popolazione indigena di Liworiwo.A fine giornata torneremo all’accampamento Kamoriran o de Chivaton.

GIORNO 3 Passeremo per le rapide di Kamoiran e Kawi dove approfitteremo per rilassarci con un bel bagno in una piscina naturale. Continueremo verso il salto di Kama Meru passando poi per la popolazione di San Francisco fino ad arrivare alla città di Santa Elena.Pernottamento all’accampamento Cabanas Friedenau.

GIORNO4 Visita alla città brasiliana di Pacaraima situata al confine.Al ritorno,in direzione Canaima, arriveremo fino a la Quebrada de Jaspe uno dei posti piu visitati della Gran Sabana.Il nome si deve a una pietra semi
preziosa di colore rosso. La nostra giornata terminerà passando per il Salto Velo della Novia e la Cortina de Yuruani.Ritorno all’accampamento Cabanas Friedenau dove ceneremo e pernotteremo.

GIORNO 5 Da Santa Elena andremo a El Pauj, percorrendo una strada sterrata di 79Km. Qui ammireremo il Pozo Esmeralda con le sue splendide acque e il Salto Catedral.Cena e pernottamento all’accampamento Fundo San Rafael.

GIORNO 6 Saliremo verso Santa Elena dove visiteremo 2 pozzi naturali: l’Oasis e la Guachara.Ritorno all’accampamento Cabanas Friedenau per la cena e il pernottamento

GIORNO 7 L’avventura nella Gran Sabana terminerà con una sosta alle rapide di Kamoiran dove pranzeremo.per poi proseguire per Puerto Ordaz dove prenderemo il volo per Caracas o Porlamar.

Per l’escursione sono necessari:
-indumenti leggeri
-costume da bagno
-cappello
-abbigliamento pesante per la notte
-impermeabile
-repellente per insetti
-protezione solare

L’ESCURSIONE INCLUDE:
-trasporto aereo a/r Caracas o Porlamar/P.to Ordaz
-trasporto in auto 4X4
-trasporto fluviale al rio Aponwao
-pasti e bibite

canaima1 canaima2

salto aponwao canaima7 canaima8 canaima5 canaima3